L’Importanza di lasciar(si) andare secondo Marc Holzman

Buongiorno a tutti.  La lunga estate calda mi ha tenuta lontana dal blog per un bel po’, ma per farmi perdonare dell’assenza, ecco la prima puntata di una rubrica nuova di zecca. In questa sezione scelgo e traduco post e articoli di yoga blog e siti di maestri influenti, o semplicemente interessanti. Me ne capitano talmente tanti sotto gli occhi che è un peccato non … Continua a leggere L’Importanza di lasciar(si) andare secondo Marc Holzman

Samavesha and friends

Questa cosa che, poiché Spaghetti Yoga non è una testata giornalistica, posso permettermi di scrivere le cose quando voglio mi sta un po’ prendendo la mano. Quindi scusatemi se scrivo solo ora della mia esperienza a Samavesha, il Festival internazionale di Anusara che si è tenuto a Merano tra fine maggio e inizio giugno. Dei 5 giorni del programma, purtroppo un pochino costosi, sono riuscita … Continua a leggere Samavesha and friends

Prendi per mano un bambino e combattete insieme

Visto che ho una pila di libri strettamente yogici che aspettano solo che io ne scriva, ho pensato di cominciare con uno che invece yogico non è, in apparenza. Vagavo per una libreria di Bologna che amo moltissimo (piccola, indipendente, aperta la sera. Avete capito il genere) e non sono riuscita a stare alla larga dalla sezione dei libri illustrati. In particolare, io che ho … Continua a leggere Prendi per mano un bambino e combattete insieme

5 documentari per imparare (o ripassare) qualcosa sullo yoga

Visto che nel precedente post ho fatto coming out sulla mia passione cinefila, e visto che sono appassionata frequentatrice di festival e avida consumatrice dei documentari Netflix, mi sono detta che valeva la pena di continuare sulla linea “cinema & yoga”. Ecco una personale lista di documentari, tutti relativamente recenti, da vedere in una sera di pioggia, oppure dopo una di quelle pratiche intense in … Continua a leggere 5 documentari per imparare (o ripassare) qualcosa sullo yoga

La La Land, yoga e freestyle

Finalmente visto La La Land. Lo aspettavo da settembre questo gioiellino e non mi ha deluso. Anzi, ha dischiuso un piacevole flusso spontaneo di pensieri. Per prima cosa, mentre ero in sala nel mio cinema preferito, mi è tornata in mente quella domenica sera di un paio di mesi fa, di ritorno dal mio week end di teacher training, quando dopo cena mi sono messa a guardare una serie tv … Continua a leggere La La Land, yoga e freestyle

«Che fai a Capodanno?» 5 Ritiri yoga per chiudere in bellezza il 2016

Ancora una settimana per organizzare il capodanno, sette giorni che possono dilatarsi all’infinito. Intanto, per chi sogna una fuga pacifica e piena di sadhana, ecco qualche idea 1) Nella campagna piemontese con HARI OM Hari Om non lo conosco di persona ma ho studiato negli anni con diverse persone “laureatesi” insegnanti alla scuola di Marco Mandrino, tutti bravissimi. I miei preferiti li ho ribattezzati i … Continua a leggere «Che fai a Capodanno?» 5 Ritiri yoga per chiudere in bellezza il 2016

Quando lo yoga fa respirare un romanzo: Il Cane a Testa in Giù di Claire Dederer

E così eccolo, il libro che invece avrei voluto scrivere io. Un romanzo punteggiato, scandito dallo yoga, in cui ogni capitolo ha il titolo di un’asana. Non dico che fosse un’idea originale, solo che l’avevo avuta anch’io ma era finita nel cassetto dei “farò”. Questo poi è stato scritto da una giornalista critica letteraria, pensatrice compulsava e adoratrice della letteratura, che qui fonde la gioia … Continua a leggere Quando lo yoga fa respirare un romanzo: Il Cane a Testa in Giù di Claire Dederer