Per non prendersi troppo sul serio, about OMS e carne

tuttoilrestoèsoia

Non entrerò nel merito della notizia, targata OMS, della correlazione tra carni rosse, carne processata e cancro, perché la cosa ha già suscitato sufficienti isterismi. Soprattutto, a mio avviso, fra gli strenui difensori della carne che, per qualche strana ragione, pensano che la scelta vegetariana o vegana comporti una dichiarazione di ascetismo, un animo autopunitivo e la rinuncia ai piaceri della carne (quella seria, viva, parlo di quella carne). Lascio la parola a quelli di Vegan Cronicles, che quanto a ironia, ma soprattutto autoironia, hanno un bel po’ da insegnare a certi onnivori dalle battute grossolane e scontate (fatemi vedere un altro fiocchetto di bacon su Facebook e cancello l’account). E, ça va sans dire, se certi altri vegani oltranzisti rivedessero il loro concetto di leggerezza, o ne accogliessero uno, forse il loro, stimabilissimo, punto di vista avrebbe più ascolto.

Annunci

Un pensiero su “Per non prendersi troppo sul serio, about OMS e carne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...